About me

Nato nel 1976 a Udine, ha intrapreso lo studio del canto con M. Guggia, E. Anvelt, S. Lowe, B. Prior, A.Vitiello ed attualmente è seguito dal baritono Domenico Balzani. Ha seguito, inoltre, corsi di perfezionamento con R. Blake, R. Kabaivanska, C. Desderi e R. Kettelson.

Inizialmente si è dedicato molto al repertorio sacro, soprattutto alla riscoperta di compositori e musiche locali. Per quanto riguarda il grande repertorio concertistico e sacro, vanno citate le sue interpretazioni dei Carmina Burana di Orff, della Messa da Requiem, Kronungsmesse e Vesperae Solemnes de Confessore di Mozart, la Petite Messe Solennelle di Rossini, il Te Deum di Charpentier, il Requiem di Donizetti, Verdi e Dvorak, alcune Cantate e l'Oratorio di Natale di J.S. Bach, il Magnificat e il Dixit Dominus di Vivaldi, il Dixit Dominus di Handel, Stabat Mater di Schubert e Stabat Mater e Salve Regina di Haydn, la Messa a 3 voci maschili e La Resurrezione di Cristo di Perosi, Il Vaticinio di De Zorzi, la Misa Criolla di Ramirez, l'Oratorio di Natale di C. S. Saens, la Missa Dalmatica di Von Suppè e l'esecuzione in prima assoluta della Messa Solenne di Verdi al Teatro Ponchielli di Cremona.

E' vincitore, tra gli altri, di alcuni prestigiosi Concorsi Internazionali tra i quali l'As.Li.Co. di Milano e l'VIII° Festival della Lirica di Sanremo.

Ha effettuato delle registrazioni televisive per RAI 1, su RAI 2 a fianco del soprano Katia Ricciarelli e per RAI 3;

Debutta in ambito operistico con il ruolo di Don Carissimo ne la Dirindina di Martini, operina del '700.

Nel 2001 inizia la sua carriera interpretando il Dottor Cajus nel Falstaff di Verdi e Goro nella Madama Butterfly per l'As.Li.Co. di Milano e successivamente quello di Daniele nella Betly di Donizetti a Pordenone; per il Festival di Montepulciano è Paolino ne Il matrimonio segreto di Cimarosa e Don Basilio e Don Curzio ne Le Nozze di Figaro di Mozart.

Nel 2002 a Faenza interpreta Ubaldo nell' Armida e Rinaldo di Sarti, edito dalla casa discografica Bongiovanni; successivamente i quattro ruoli di Andrés, Cochenille, Frantz, Pitichinaccio ne Les Contes d'Hoffmann di Offenbach per l'As.Li.Co. Partecipa a due produzioni al Teatro alla Scala di Milano e precisamente Le Nozze di Figaro di Mozart (Don Basilio e Don Curzio) dirette dal M° Riccardo Muti e Madama Butterfly di Puccini (Goro) diretta dal m° Carlo Rizzi. Al Teatro Verdi di Trieste canta in Rita di Donizetti (Beppe).

Torna al Teatro alla Scala di Milano nell'anno successivo, il 2003, con l'opera in prima esecuzione mondiale Vita di Marco Tutino ed anche al Verdi di Trieste nel ruolo di Arlecchino ne I Pagliacci di Leoncavallo diretto dal M° De Bernard. A Pordenone è il Duca di Mantova nel Rigoletto di Verdi ed ancora per l'As.Li.Co. di Milano Pong nella Turandot di Puccini (dir. De Bernard). Per il Teatro Verdi di Salerno porta la prima esecuzione assoluta de Il Barbiere di Siviglia di Rossini in India nelle città di Bombay e Nuova Delhi interpretando il Conte d'Almaviva. Diversi teatri della Germania tra cui Francoforte, Norimberga, Stoccarda, Bamberg, Rosenheim, Ulm lo vedono protagonista ne La Traviata di Verdi nel ruolo di Alfredo.

Nel 2004 è il protagonista per La Fenice di Venezia a Bassano nella Lucia di Lammermoor di Donizetti nel ruolo di Edgardo; è inoltre il Duca di Mantova per il Teatro alla Scala di Milano ad Atri (Te) nel Rigoletto di Verdi. E' Nemorino ne L'elisir d'amore di Donizetti a Pordenone e Macerata. E' nuovamente Alfredo ne La Traviata a Villach, Udine e Belluno e Fadinard ne Il Cappello di Paglia di Firenze di Rota al Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Con l'opera Maometto II di Rossini (Erisso e Selimo) torna alla Fenice di Venezia nel 2005 diretto da Claudio Scimone e con la regia di Pier Luigi Pizzi. Sempre di Rossini interpreta La Cenerentola (Don Ramiro) al Teatro Politeama di Lecce, il Conte d'Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia a Udine e il Mosè in Egitto (Mambre) al Teatro Verdi di Sassari. E' Ruiz ne Il Trovatore di Verdi in diversi teatri veneti. Sempre nello stesso anno è di nuovo Arlecchino nei I Pagliacci di Leoncavallo per il Luglio Musicale di Trapani. Per l'As.Li.Co. canta ancora nel doppio ruolo tenorile de Le Nozze di Figaro di Mozart. Quest'anno lo vede nuovamente protagonista ne La Traviata in tournée nel Trentino.

Con la regia di Enzo Dara nel 2006 interpreta il ruolo di Lindoro ne L'Italiana in Algeri di Rossini alla Greek National Opera di Atene e successivamente è Werther nell'omonima opera di Massenet al Rosetum di Milano; viene invitato a San Paolo in Brasile per cantare il ruolo di Tebaldo ne I Capuleti e Montecchi di Bellini. Nello stesso anno interpreta tre ruoli donizettiani: L'elisir d'amore (Nemorino) per la Fondazione Toscanini di Parma al Teatro Sociale di Mantova (regia E. Dara) e ad Ercolano (Na); il Don Pasquale (Ernesto) al Teatro della Fortuna di Fano ed al Teatro Sociale di Grosseto e la Rita (Beppe) a Moena (Tn). Nei teatri di Trento, Bolzano e Rovigo è Don Curzio ne Le Nozze di Figaro di Mozart nella produzione di M. Martone proveniente dal S. Carlo di Napoli.

Nel 2007 interpreta un altro ruolo rossiniano al Teatro Coccia di Novara ovvero Narciso ne Il Turco in Italia (regista Beppe De Tommasi ). Ritorna al Teatro Politeama di Lecce con La notte di un nevrastenico di Rota interpretando Il Commendatore. Al Teatro dell'Opera di Roma prende parte a tre prestigiosi allestimenti: Le Campanule di Renosto in cui incarna il ruolo del protagonista maschile (regia di Tito Schipa Jr.), Wozzeck di Berg (Der Narr) con la direzione di Gianluigi Gelmetti e regia di Giancarlo Del Monaco e Mosè in Egitto di Rossini (Mambre). A Dublino e Limerick è Ferrando nel Così fan tutte di Mozart e al Teatre Principal de Palma è Pang nella Turandot di Puccini.

Nel 2008 al Teatro Sociale di Rovigo è Zorzeto nell'opera di Wolf-Ferrari Il Campiello; al Teatro Coccia di Novara rinnova la collaborazione con il regista Beppe De Tommasi nell' Adriana Lecouvreur di Cilea (l'Abate di Chazeuil). E' ancora Ferrando nel Così fan tutte di Mozart a Udine e Nemorino a Lecce con la regia di Tito Schipa Jr. Riceve l'invito per una doppia collaborazione, nella stessa stagione, con la Scottish Opera per due opere verdiane: Falstaff nel quale interpreta il ruolo dell'innamorato Fenton e La Traviata (Alfredo) con la regia di David McVicar; queste produzioni lo vedranno protagonista nelle città di Glasgow, Edimburgo, Aberdeen, Inverness.

Canta al Teatro Carlo Felice di Genova nel 2009 ne Il Turco in Italia di Rossini (Albazar) e riprende le recite de La Traviata per la Scottish Opera nelle città di Glasgow e Belfast. Con la regia di Pier Luigi Pizzi prende parte a Die Tote Stadt di Korngold al Teatro Massimo di Palermo nel ruolo del Count Albert. Per il Maggio Musicale Fiorentino, diretto dal m° Seiji Ozawa e con la regia di Laurent Pelly, è il Pasek ne La Piccola Volpe Astuta di Janacek. Chiude l'annata debuttando il ruolo di Elvino ne La Sonnambula di Bellini al Teatro Persio Flacco di Volterra,.

Nell'anno 2010 è stato protagonista a Lecco ne La Traviata di Verdi e ne La Cenerentola di Rossini e in Finlandia, al Teatro di Mikkeli, nel Don Pasquale di Donizetti. Ha inoltre interpretato il Barbiere di Siviglia diretto dal maestro John Neschling in Brasile nelle città di Belo Horizonte, Porto Alegre, Curitiba, Florianopolis, Manaus, Santos, San Paolo, Ribeirao Preto e Rio De Janeiro ed Il matrimonio segreto a Praga.

Nel 2011 per il Teatro Verdi di Trieste ha interpretato il Samson et Dalila di Saint-Saens e la Salome di R. Strauss (diretto da Reck e con la regia di Lavia). Successivamente al San Carlo di Napoli ha cantato "Les Vepres Siciliennes" di Verdi diretto da Gelmetti.

Nel 2012 è stato Pang nella Turandot al Teatro Carlo Felice di Genova con la regia di Montaldo. Ha debuttato con successo nel triveneto il ruolo di Camille de Rosillon ne La Vedova Allegra di Lehar; debutta inoltre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine nel capoluogo friulano il Don Giovanni di Mozart nel ruolo di Don Ottavio. Al Teatro Bellini di Catania è Lindoro ne L'italiana in Algeri di Rossini (regista Mirabella) e al Teatro San Carlo di Napoli è Gastone ne La Traviata di Verdi diretto da Mariotti e con la regia di Ozpetek.

Nel 2013, ha ripreso La Vedova Allegra a Pordenone ed assieme al Teatro San Carlo ha cantato La Traviata ad Honk Kong. Presso il Teatro Pirandello di Agrigento è stato il Conte d'Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia ed Alfredo ne La Traviata in Trentino. Ha partecipato, assicurandosi un ruolo per la stagioni future, al XV Great Opera Tenors a Szczecin in Polonia. E' stato protagonista in numerosi concerti soprattutto serate dedicate al bicentenario verdiano.

Il 2014 si apre, col ruolo di Ernesto nel Don Pasquale di Donizetti, assieme al celebre basso Simone Alaimo che cura per l'occasione anche la regia. La cornice è il Teatro Bellini di Catania. Torna nel teatro della sua città, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, come protagonista nella prima assoluta europea di Va Vilote Puartade dal Vint di Kubik nel ruolo di Tunin. A fine anno è Ponzio Pilato nel Das Liebesverbot di Wagner per l'apertura di stagione del Teatro Verdi di Trieste.

Ad inizio 2015 porta a temine le ultime recite al Verdi di Trieste di Das Liebesverbot di Wagner; in seguito è Nemorino ne L'elisir d'amore a Trento e nella stessa città, precisamente al Teatro Navalge di Moena, è protagonista nella prima assoluta di Aneta di C. Vadagnini, opera composta per la commemorazione della Grande Guerra. A Pordenone canta un'opera debuttata ad inizio carriera ovvero la Betly e a Bolzano e Merano La Traviata. Intensa è la sua attività concertistica all'estero soprattutto in Russia dove è richiesto sempre più frequentemente. A fine anno torna al Teatro La Fenice di Venezia con Die Zauberflote, regia firmata da Michieletto.

Quest'anno il 2016 lo vede impegnato più volte nell'est Europa. Inizialmente al Venemuine Theatre di Tartu (Estonia) in un concerto lirico dove ritornerà nei mesi successivi per una lunga e importante produzione di "Lucia di Lammermoor" di Donizetti interpretando un appassionato Edgardo; successivamente sarà più volte ospite d'onore a Mosca nelle più prestigiose sale da concerto della capitale russa esibendosi accanto a grossi nomi della lirica e dello spettacolo. Riprende l'opera "Aneta" di C. Vadagnini al Teatro Comunale di Bolzano e "L'elisir d'amore" a Trento. In luglio accompagnato dal celebre Coro di Ruda di Udine interpreta la Missa Dalmatica di Von Suppè.

Download PDF

Graduated from the Conservatoire in Trieste. At the start of his career he had many engagements as tenore solo for concert and church music singing the most important compositions of this repertoire as Carmina Burana of Orff, Requiem, Kronungsmesse and Vesperae Solemnes de Confessore of Mozart, Petite Messe Solennelle of Rossini, Te Deum of Charpentier, some "cantate" and the Oratorio di Natale of J.S. Bach and of S. Saens, the Magnificat of Vivaldi, Requiem of Donizetti, Verdi and Dvorak, Dixit Dominus of Handel, Stabat Mater of Schubert and Stabat Mater and Salve Regina of Haydn, the Messa a tre voci maschili and La Resurrezione di Cristo of Perosi, Il Vaticinio of De Zorzi, Misa Criolla of Ramirez, Oratorio di Natale of C. S. Saens, Missa Dalmatica of Von Suppè and also the world première of Verdi's Messa Solenne in Cremona in 2001.

He was the winner of same important International Competitions included As.Li.Co in Milan and San Remo Musica Classica in 2002.

He song more than 30 different operas in many theatres included Le Nozze di Figaro (cond. Muti), Madama Butterfly and Vita at La Scala in Milan; Elisir d'amore for the Fondazione Toscanini of Parma (dir. Dara) and in Lecce (dir. Tito Schipa Jr.); Rigoletto in Atri (production of La Scala); Lucia di Lammermoor, Maometto II (cond. Scimone, dir. Pizzi) and Die Zauberflote (dir. Michieletto) at La Fenice in Venise; La notte di un nevrastenico and Cenerentola at the Politeama of Lecce; Il Turco in Italia and Adriana Lecouvreur at the Coccia of Novara (dir. De Tommasi); Don Pasquale in the Theatre Bellini of Catania, at the Festival in Fano and in Mikkeli (Finland); L'Italiana in Algeri at The National Opera of Athens (dir. Dara) and in the Theatre Bellini of Catania (dir. Mirabella); Rita, Pagliacci, Samson et Dalila, Salome (cond. Reck and dir. Lavia) and Das Liebesverbot in the Theatre Verdi of Trieste and Pagliacci at the Luglio Musicale Trapanese; Le Campanule, Wozzeck (cond. Gelmetti, dir. Del Monaco), Mosè in Egitto at the Opera of Rome and at the Theatre Verdi of Sassari; Così fan tutte in Dublin; Capuleti e Montecchi in San Paolo; Il Barbiere di Siviglia in India for the Teatro Verdi of Salerno, Theatre Pirandello of Agrigento and in all the big cities of Brazil (cond. Neschling), Il Cappello di Paglia di Firenze at the Teatro Verdi of Messina, Il Campiello in Teatro Sociale of Rovigo. For the Scottish Opera he song Falstaff and Traviata (dir. Mc Vicar); Il Turco in Italia at the Carlo Felice of Genova; Die tote stadt at the Teatro Massimo of Palermo (dir. Pizzi); La Piccola Volpe Astuta at the Maggio Musicale Fiorentino (cond. Ozawa, dir. Pelly); La Sonnambula at the Theatre Persio Flacco of Volterra; Il matrimonio segreto in Prague; Les Vepres Siciliennes (cond. Gelmetti) and La Traviata in the San Carlo of Napoli (cond. Mariotti, dir. Ozpetek) and in Hong Kong Concert Hall. Don Giovanni and Va vilote puartade dal vint at the Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Turandot at the Teatro Carlo Felice (dir. Montaldo) and La Vedova Allegra and Betly in Pordenone. Lucia di Lammermoor at the Vanemuine Theatre of Tartu. And also Les Contes of Hoffmann, Werther, Aneta...

Download PDF

Tenore friulano ha iniziato la sua carriera vincendo alcuni prestigiosi concorsi internazionali. Ha cantato nei più importanti teatri italiani tra i quali: La Scala di Milano, La Fenice di Venezia, il Carlo Felice di Genova, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Verdi di Trieste, Opera di Roma, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro San Carlo di Napoli, Fondazione Toscanini, Teatro Bellini di Catania, Vittorio Emanuele di Messina, Pirandello di Agrigento, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Teatro Pavarotti di Modena, Teatro Regio di Torino; e internazionali: Greek National Opera di Atene, Scottish Opera, Brasile (Belo Horizonte, Porto Alegre, Curitiba, Florianopolis, Manaus, Santos, San Paolo, Ribeirao Preto e Rio de Janeiro), Praga, Dublino, Honk Kong, Stettino, Tartu, Kazan, San Pietroburgo e Mosca dove è protagonista fisso a fianco di celebri cantanti, prestigiose orchestre e affermati personaggi dello spettacolo.

E' stato diretto da importantissimi direttori quali Riccardo Muti, Claudio Scimone, Massimo De Bernard, Stefan Reck, Gianluigi Gelmetti, John Neschling, Seiji Ozawa, Michele Mariotti e registi del calibro di Pizzi, De Tommasi, Dara, Lavia, Maestrini, Schipa Jr., Del Monaco, Mac Vicar, Pelly, Montaldo, Martone, Mirabella, Ozpetek, Alaimo, Michieletto. E' stato anche ospite diverse volte in televisione dove si è esibito accanto ad importanti personaggi della lirica e dello spettacolo tra i quali ricordiamo la signora della lirica Katia Ricciarelli.

Download PDF

Federico LepreGraduated from the Conservatoire in Trieste. At the start of his career he had many engagements as tenor soloist for concert and church music singing the most important compositions of this repertoire as Orff's Carmina Burana, Mozart's Requiem, Kronungsmesse and Vesperae Solemnes de Confessore, Petite Messe Solennelle of Rossini, Te Deum of Charpentier, some "cantate" and the Oratorio di Natale of J.S. Bach and S. Saens, the Vivaldi's Magnificat, Requiem of Donizetti, Verdi and Dvorak, Dixit Dominus of Handel, Stabat Mater of Schubert, Stabat Mater and Salve Regina of Haydn, the Perosi's Messa a tre voci maschili and La Resurrezione di Cristo,Il Vaticinio of De Zorzi, Misa Criolla of Ramirez, Oratorio di Natale of C. S. Saens and also the world première of Verdi's Messa Solenne in Cremona in 2001.

He was the winner of same important International Competitions included As.Li.Co in Milan and San Remo Musica Classica in 2002.

He song more than 30 different operas in many theatres included Le Nozze di Figaro (cond. Muti), Madama Butterfly and Vita at La Scala in Milan; Federico LepreElisir d'amore for the Fondazione Toscanini of Parma (dir. Dara) and in Lecce (dir. Tito Schipa Jr.); Rigoletto in Atri (production of La Scala); Lucia di Lammermoor, Maometto II (cond. Scimone, dir. Pizzi) and Die Zauberflote (dir. Michieletto) at La Fenice in Venise; La notte di un nevrastenico and Cenerentola at the Politeama of Lecce; Il Turco in Italia and Adriana Lecouvreur at the Coccia of Novara (dir. De Tommasi); Don Pasquale in the Theatre Bellini of Catania, at the Festival in Fano and in Mikkeli (Finland); L'Italiana in Algeri at The National Opera of Athens (dir. Dara) and in the Theatre Bellini of Catania (dir. Mirabella); Rita, Pagliacci, Samson et Dalila, Salome (cond. Reck and dir. Lavia) and Das Liebesverbot in the Theatre Verdi of Trieste and Pagliacci at the Luglio Musicale Trapanese; Le Campanule, Wozzeck (cond. Gelmetti, dir. Del Monaco), Federico LepreMosè in Egitto at the Opera of Rome and at the Theatre Verdi of Sassari; Così fan tutte in Dublin; Capuleti e Montecchi in San Paolo; Il Barbiere di Siviglia in India for the Teatro Verdi of Salerno, Theatre Pirandello of Agrigento and in all the big cities of Brazil (cond. Neschling), Il Cappello di Paglia di Firenze at the Teatro Verdi of Messina, Il Campiello in Teatro Sociale of Rovigo. For the Scottish Opera he song Falstaff and Traviata (dir. Mc Vicar); Il Turco in Italia at the Carlo Felice of Genova; Die tote stadt at the Teatro Massimo of Palermo (dir. Pizzi); La Piccola Volpe Astuta at the Maggio Musicale Fiorentino (cond. Ozawa, dir. Pelly); La Sonnambula at the Theatre Persio Flacco of Volterra; Il matrimonio segreto in Prague; Les Vepres Siciliennes (cond. Gelmetti) and La Traviata in the San Carlo of Napoli (cond. Mariotti, dir. Ozpetek) and in Hong Kong Concert Hall. Don Giovanni and Va vilote puartade dal vint at the Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Turandot at the Teatro Carlo Felice (dir. Montaldo) and La Vedova Allegra and Betly in Pordenone. And also Les Contes of Hoffmann, Werther, Aneta...

Download PDF